SERVIZI

IGEA si preoccupa di rispondere ai bisogni delle famiglie con assistenza affidabile e professionale per persone autosufficienti e non autosufficienti.

Offre assistenza agli anziani a casa e in struttura H24 (o a ore) per ogni necessità.

A volte si cerca assistenza pensando solo al costo ma quando si parla di assistenza alle persone occorre pensare anche alla qualità.

Siete davvero disposti a ospitare in casa dei vostri nonni una persona non conosciuta con tutto ciò che si sente e si legge nella cronaca locale? Siete davvero disposti a chiedere ad una persona senza referenze di accudire i vostri cari?

Ognuno è libero di scegliere quello che meglio crede ma poi è tempo che ciascuno si prenda le proprie responsabilità.

IGEA seleziona e offre corsi di formazione a tutte le sue badanti, in modo che siano pronte ad essere accolte dalla vostra famiglia e siano in grado di prendersi cura in modo completo dei vostri cari.

Perché scegliere IGEA COOP

Perché siamo persone "fisiche" che si possono conoscere personalmente: vi incontreremo all'interno delle vostre case per fare un analisi dei bisogni e poi pianificare la migliore assistenza attraverso personale che prima avrete modo di conoscere direttamente.

Perché IGEA garantisce ai propri clienti e assistiti reperibilità telefonica H24 per 365 giorni l'anno.

Perché la formazione, soprattutto in riferimento alle lavoratrici conviventi, verrà effettuata se necessario anche direttamente sul campo, sotto la vostra supervisione. 

Perché le famiglie che si affidano a IGEA non saranno mai sole:  IGEA si mette a completa disposizione dei familiari, per controllare che il rapporto con le operatrici si instauri sereno e tranquillo e nel caso proprio non sia possibile portarlo avanti, provvederà alla sostituzione dell’operatore.

Perché IGEA vuole aiutare le famiglie a rendersi autonome nella gestione di una assistente che assista i loro cari.

 

ASSISTENZA DOMICILIARE H24

(conviventi)

L’assistenza con badante convivente è un servizio di Assistenza Domiciliare con la presenza continuativa, anche in orari notturni, dell’assistente.

 

Famiglia e assistente sottoscrivono un regolare contratto di lavoro che regola gli orari e i diritti e doveri delle parti.

IGEA ti aiuterà nella ricerca dell’assistente più vicina alle tue necessità e ti seguirà durante tutto il percorso monitorando la qualità del servizio e intervenendo direttamente in caso di necessità, sia per quanto riguarda la formazione “sul campo” dell’assistente, sia per quanto riguarda le possibili incomprensioni che dovessero sorgere come in qualsiasi normale rapporto di convivenza.

 

IGEA, con proprio personale, ti può garantire la copertura delle giornate e delle ore quotidiane di riposo della Assistente titolare. Il rapporto di lavoro con la Assistente Domiciliare verrà instaurato solo dopo che questa risulterà gradita alla famiglia.

INFERMIERE DI FAMIGLIA

 

L’infermiere di famiglia è una figura professionale che nasce dalla richiesta da parte delle famiglie di un professionista sanitario che possa seguire i propri anziani al loro domicilio.

Purtroppo in tempi di covid i medici di famiglia non riescono a seguire al domicilio i propri assistiti e i servizi territoriali pubblici sono in netto affanno. Inoltre tutti sanno che è bene, per quanto possibile, evitare gli accessi al pronto soccorso e da qui la necessità dell’infermiere di famiglia.

Con regolarità, a partire da una volta alla settimana, l’infermiere di famiglia va a fare visita al proprio paziente controllando che la terapia venga regolarmente assunta, rilevando i parametri, visitando e chiedendo che non ci siano problemi ed eventualmente intervenire tempestivamente in maniera personalizzata.

Naturalmente l’infermiere di famiglia si rende reperibile anche telefonicamente per problematiche urgenti e sarà in contatto diretto col medico curante o col medico di riferimento.

L’infermiere di famiglia è anche quella figura che aiuta e insegna alla famiglia a prendersi cura del proprio caro. Per questo è attento nel fare educazione socio-sanitaria: spiega come aiutare il paziente a fare i trasferimenti letto carrozzina, come organizzarsi con eventuali ausili e come richiederli, come praticare iniezioni sottocutanee tipo calciparina o insulina, come gestire una stomia o un catetere vescicale, ecc.

L’infermiera di famiglia è in grado di effettuare una dimissione pianificata dall’ambito ospedaliero a quello domiciliare, organizzando una assistenza continuativa post ricovero. Eseguirà inoltre anche tutte quelle mansioni che sono proprie della sua professione, quali medicazioni di vario genere e natura, terapia iniettiva, cambio cateteri vescicali, prelievi ematici e tanto altro.

ASSISTENZA DOMICILIARE A ORE

 

L’assistenza a ore è un servizio di Assistenza Domiciliare con un minimo di 2 ore al giorno fornito da personale assunto direttamente da IGEA o da liberi professionisti convenzionati con IGEA.

 

IGEA è in grado, con un preavviso minimo, di intervenire con personale selezionato e formato per garantirti un servizio di assistenza personalizzato a 360°.

 

IGEA può offrire servizi di diverso tipo:

  • Assistenziale di base

  • Infermieristico

  • Fisioterapico

  • Psicologico/Logopedistico

  • Consiglio medico competente

 

Garantiamo un servizio serio, puntuale e professionale anche per aiutare nell’igiene personale compreso il bagno dell’assistito. L'aiuto sarà rivolto anche nella preparazione e somministrazione dei pasti e nella somministrazione delle terapie. 

 

L'assistenza di tipo sanitario prevede le gestione delle stomie, del catetere vescicale, dell’alimentazione artificiale e la gestione e prevenzione dei decubiti.

Inoltre sono inclusi prelievi, terapie endovenose e intramuscolari, il relazionarsi col medico curante e la gestione e cura della casa.

ASSISTENZA IN OSPEDALE

 

L'assistenza in ospedale è un aiuto qualificato per il paziente e un sostegno concreto alla famiglia e ai parenti!

 

IGEA ha all’interno del suo organico infermieri, oss e assistenti famigliari e si rende disponibile ad aiutare le famiglie nell’assistenza ai loro cari ricoverati in ospedale.

 

Il personale è selezionato, formato e affidabile.

 

IGEA concorderà con la famiglia gli orari, le giornate e le modalità con cui desidera ricevere assistenza per i propri cari ricoverati in struttura, con la possibilità successiva di seguirli anche al domicilio. 

 

I servizi offerti da IGEA in strutture ospedaliere sono:

  • Assistenza diurna e notturna negli orari che il cliente preferisce

  • Assistenza ai pasti

  • Aiuto all'igiene quotidiana e cura della persona

  • Assistenza e supporto per muoversi, camminare e deambulare

  • Dimissioni ospedaliere assistite

  • Continuità assistenziale a domicilio.

SERVIZIO INFERMIERISTICO A DOMICILIO

 

Per qualsiasi necessità sanitaria IGEA offre un servizio infermieristico completo a domicilio per interventi diurni e/o notturni.

 

Il servizio può essere continuativo o per il tempo necessario per le cure richieste e può essere erogato tutti i giorni dell'anno, anche sabato, domenica e nei giorni festivi.

 

IGEA garantisce ai propri clienti e assistiti reperibilità telefonica H24 per 365 giorni l'anno.

 

Cosa può fare un infermiere a domicilio?

  • Esecuzione di prelievi e consegna al laboratorio analisi

  • Somministrazione di terapia intramuscolari, endovenose e sottocutanee

  • Esecuzione di clisteri evacuanti

  • Prevenzione e cura delle lesioni da decubito

  • Medicazioni semplici e complesse, chirurgiche e diabetiche

  • Gestione e sostituzione di cateteri vescicali o altro

  • Gestione e insegnamento sulla cura delle stomie sia enterali che urologiche

  • Gestione e insegnamento alla famiglia nelle alimentazioni artificiali

  • Rilievo dei parametri vitali e gestione delle aspirazioni bronchiali

SERVIZIO DI FISIOTERAPIA A DOMICILIO

 

IGEA organizza un servizio di fisioterapia domiciliare e presso le sue strutture per aiutare i nostri anziani a mantenere o a riprendere la loro autonomia.

 

Il fisioterapista insegna ai famigliari o alla badante quali esercizi far eseguire al vostro anziano o disabile a domicilio.

CONSULENZE PSICOLOGICHE PER GLI ASSISTITI E PER LE FAMIGLIE

 

IGEA organizza consulenze psicologiche con professionisti esperti in problematiche inerenti le demenze sia a domicilio che in struttura.

 

Spesso si rende necessario fare qualche incontro con i famigliari che si ritrovano in stretto contatto con l’anziano affetto da una qualche forma di demenza o degenerazione cognitiva al fine di aiutarli a prendere consapevolezza e sapere come interagire col loro caro aiutandolo nel suo percorso.

LOGOPEDISTA

 

DISFAGIA

 

Il suo caro tossisce spesso quando mangia? Riferisce di far fatica a deglutire le varie consistenze? Nota che durante il giorno tossisce spesso o presenta frequentemente innalzamenti febbrili

Tutte queste situazioni potrebbero far pensare alla presenza di una possibile DISFAGIA.  


Il termine DISFAGIA indica una difficoltà di passaggio dei cibi e delle bevande dalla bocca fino allo stomaco. La disfagia è spesso provocata da un disturbo, una sindrome o una malattia che colpisce i nervi e i muscoli della lingua, della bocca o della faringe che portano a difficoltà di coordinazione e/o controllo della deglutizione. 


Tra le cause principali che possono portare a disfagia rientrano: 

  • Età: negli anziani si ha una progressiva alterazione della funzionalità nervosa e muscolare

  • Cause meccaniche:  crescita anomala o cambiamenti strutturali dell’esofago, malattie infiammatorie delle strutture della deglutizione, reflusso gastrico cronico 

  • Cause neuro-muscolari: malattie neuromuscolari e neurodegenerative (Alzheimer, Parkinson..), ictus cerebrale, demenza 

  • Cause strutturali a livello testa-collo: traumi alla testa o al midollo spinale, determinati tipi di tumori, radio-terapia effettuata nel distretto testa-collo.

Come possiamo riconoscere la presenza di una possibile disfagia? Quali sono i sintomi
•    Presenza di tosse durante e conseguente ai pasti
•    Fuoriuscita di liquidi o cibo dal naso o dalla bocca; 
•    Presenza di voce gorgogliante durante ed in seguito ai pasti e nel corso della giornata; 
•    Difficoltà nei movimenti della lingua durante i pasti; 
•    Senso di soffocamento
•    Costanti innalzamenti febbrili in seguito ai pasti; 
•    Calo ponderale e disidratazione
•    Frequenti polmoniti

Qualora dovesse riscontrare qualcuno di questi sintomi nel suo caro richieda una consulenza specialistica con la logopedista che le fornirà una serie di consigli utili per poterlo mettere in sicurezza. 

AFASIA

 

Il suo caro non produce più alcuna parola in seguito ad un evento ischemico o emorragico? La produzione linguistica di una sua parente anziana si riduce a poche parole prodotte in maniera non contestuale? La comprensione risulta alterata


L’AFASIA, che potrebbe verificarsi in un paziente anziano in seguito a traumi cranio-encefalici di varia entità o a patologie neurologiche, è un disturbo del linguaggio acquisito che può essere caratterizzato da un’alterazione della comprensione o dell’espressione verbale o degli equivalenti non verbali delle parole. La prognosi di tale disturbo dipende dalla causa e dall’estensione della lesione oltre che dall’età del paziente. 
Alcune delle cause che possono provocare questo tipo di disturbo sono: ictus, ischemia cerebrale, aneurisma cerebrale, demenza vascolare, traumi cranici, tumori cerebrali.
 

I sintomi che possiamo riscontrare nei pazienti che presentano Afasia variano a seconda dell’area cerebrale coinvolta e possono essere i seguenti: 

  • Difficoltà nel comprendere le richieste che vengono fatte; 

  • Presenza contemporanea all’interno della stessa frase di parole appropriate e prive di senso

  • Struttura della frase non sempre appropriata; 

  • Produzione di parole singole prive di senso e non contestuali; 

  • Presenza di una scarsa produzione verbale spontanea

  • Produzione di frasi molto brevi

  • Prosodia e intonazione della frase inappropriate; 

  • Difficoltà nel leggere e nello scrivere.

Qualora dovesse riscontrare nel suo caro la presenza di una qualche difficoltà di questo tipo richieda una valutazione logopedica approfondita

 

DISARTRIA


Il suo caro fa fatica ad articolare le parole? L’eloquio della sua mamma anziana risulta poco comprensibile? 

 

La DISARTRIA è un disordine del linguaggio dovuto ad alterazioni del controllo muscolare dell’apparato pneumo-fono-articolatorio, conseguente ad un danneggiamento di uno dei processi motori di base coinvolti nella produzione verbale. 


Alcune delle cause che possono provocare questo tipo di disturbo sono le seguenti: 
•    Malattie degenerative (es. Sla, Sclerosi Multipla, Morbo di Parkinson..); 
•    Malattie infiammatorie (Es. encefaliti..); 
•    Tumori; 
•    Traumi cranici;
•    Malattie vascolari.


Alcuni dei sintomi che si possono riscontrare in presenza di una Disartria sono: lentezza articolatoria, ridotta intellegibilità del parlato, difficoltà nella produzione di un determinato suono linguistico.

Qualora dovesse riscontrare nel suo caro qualcuno di questi sintomi richieda una valutazione specialistica con la logopedista.